A Roma si viaggia nel cinema americano

 

 

Ritorna il format “Viaggio nel Cinema Americano”, curato da Antonio Monda e Mario Sesti e realizzato dalla Fondazione Cinema per Roma, per favorire il confronto del pubblico con registi e attori d’oltreoceano, anche attraverso la visione delle sequenze dei film che li hanno resi famosi in tutto il mondo. Sul palco dell’auditorium Parco della Musica, da marzo a maggio, saliranno Debra Winger, Cristopher Walken e William Friedkin, per incontrare appassionati di cinema e giornalisti.

Si comincia sabato 26 marzo alle ore 21 presso il Teatro Studio, con Debra Winger, l’attrice che negli anni ’80 interpretò film quali “Ufficiale e gentiluomo”, “Voglia di tenerezza”, “La vedova nera”, per poi recitare per Bernardo Bertolucci, ne “Il te’ nel deserto”, e Jonathan Demme, in “Rachel sta per sposarsi”.

Lunedì 18 aprile, sempre alle ore 21, la sala Petrassi dell’Auditorium ospitera’ Christopher Walken, volto di culto del cinema americano contemporaneo, da “Il Cacciatore” di Michael Cimino a “Pulp Fiction”, passando per Woody Allen, Steven Spielberg, Abel Ferrara, David Cronenberg e tanti altri.

Lunedi’ 23 maggio, infine, nella stessa sala e sempre alle ore 21, arriverà William Friedkin, il regista di due film notevoli degli anni ’70 quali “Il braccio violento della legge” e “L’esorcista”.

 

 

Author

La redazione di F052 | Codici Culturali una risorsa per esplorare nuovi mo(n)di dedicati alla Cultura e alle Arti.