Al via a Bari la prima edizione di “Frontiere”

 

Prende il via oggi per concludersi il primo ottobre prossimo, a Bari, la prima edizione di “Frontiere – La prima volta”, una rassegna multidisciplinare ideata da Oscar Iarussi, giornalista e saggista oltre che presidente di Apulia Film Commission, che la dirige insieme al critico cinematografico e scrittore Silvio Danese e all’organizzatore culturale Pier Giorgio Carizzoni.
Tra i saloni dell’ex Palazzo delle Poste, recuperato dall’Università degli Studi di Bari, e il Teatro Petruzzelli di Bari, nonché il Cinema ABC, storica sala d’essai, e il Multisala Galleria, si svolgerà quindi la prima edizione di “FRONTIERE – La prima volta”. Una formula inedita in cui sono previsti incontri tra ragione e sentimento, pensiero ed emozione, arti e saperi, con presentazione integrata di ospiti e opere.
Venendo al programma, la sezione cinematografica, ospitata al teatro Petruzzelli, al Multisala Galleria e all’ABC, prevede anteprime europee di film americani ed anteprime italiane, opere incentrare sui temi della frontiera, della migrazione e dei confini interiori. Al cinema ABC di Bari, sarà proposta una retrospettiva di opere prime di grandi maestri del cinema, Maestri Esordienti, realizzata in collaborazione con la Cineteca Italiana di Milano e la rassegna “FILM DI FRONTIERE”.
Dal oggi  al 23 ottobre 2011, poi, l’ex-Palazzo delle Poste ospiterà la mostra fotografica “La prima volta: Gianni Berengo Gardin, Ferdinando Scianna, Olivo Barbieri”, curata da Pier Giorgio Carizzoni e ideata in esclusiva per la rassegna “FRONTIERE – La prima volta”. Nella stessa struttura, dal 23 settembre al 1° ottobre 2011, si terranno le “Conversazioni  di FRONTIERE” che vedranno coinvolti anche studenti universitari e dei licei. Tra i nomi protagonisti: Mario Martone, Marco Muller, Mario Desiati, Simone Bitton, Marc Augé, Michela Marzano, Giancarlo De Cataldo, Marco Travaglio e Franco Battiato.
Nelle tre serate “ROSSO DI SERA”, in programma al teatro Petruzzelli dal 28 al 30 settembre, cineasti, musicisti, studiosi e narratori si passeranno il testimone in un’alternanza di immagini, parole, suoni, improntati alle frontiere, non nella sola accezione geopolitica, e alle emozioni della “prima volta”. Parteciperanno tra gli altri: Ermanno Olmi, Sergio Rubini, i Virtuosi della Scala, Maya Sansa, Gianrico Carofiglio, Franco Cassano, Wes Studi, Alessandro Baricco, John Trudell, ed Emanuele Arciuli.
Infine, due gli eventi “OLTREFRONTIERE”. Il 1° ottobre, Antony and the Johnsons, la star del songwriting e dell’arty-pop contemporanei, sarà il protagonista d’eccezione dell’evento che segue la chiusura della rassegna. Il geniale artista si esibirà con l’Orchestra Sinfonica del Teatro Petruzzelli al Politeama barese in un concerto organizzato e coprodotto dalla Fondazione Apulia Film Commission e dalla Fondazione Petruzzelli e Teatri di Bari, in collaborazione con il Comune di Bari (con replica il successivo 3 ottobre all’auditorium di Santa Cecilia, a cura di Musica per Roma, sempre con la Orchestra del Petruzzelli).
Il 2 ottobre, invece, l’Agis di Puglia e Basilicata in collaborazione con Apulia Film Commission, festeggeranno i primi 35 anni di attività della storica sala cinematografica ABC di Bari con proiezione del primo film programmato dalla sala barese nel lontano 1976 “Quanto è bello lu morire acciso” di Ennio Lorenzini.
La manifestazione, promossa dalla Regione Puglia con fondi FESR 2007-2013 riferiti all’Asse IV – Linea d’Intervento 4.3, è organizzata dalla Fondazione Apulia Film Commission, in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, il Comune di Bari e la Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari.
Informazioni: www.frontiereweb.it
e-mail: info@frontiereweb.it

Author

La redazione di F052 | Codici Culturali una risorsa per esplorare nuovi mo(n)di dedicati alla Cultura e alle Arti.