All’asta la benda del “Grinta”

 

 

All’asta per la prima volta gli oggetti personali di John Wayne. Dal 3 al 6 ottobre prossimi, a Los Angeles, l’Heritage venderà al miglior offerente la memorabile benda che copriva l’occhio sinistro dell’attore nel film “Il Grinta” (1969) e il Golden Globe vinto per l’interpretazione dello sceriffo ubriacone, Rooster Cogburn, nello stesso film. Tra i lotti dell’asta figurano anche gli stivali da cowboy e i cappelli di Wayne, ed oggetti personali come la patente di guida, il passaporto e la carta di credito American Express, oltre a diverse sceneggiature con le sue annotazioni a margine scritte a mano. Tutti cimeli che, secondo le stime di prevendita, saranno messi all’asta con valori compresi tra i 100 e i 50 mila dollari, un range che permetterà anche ai semplici curiosi, ed ai fan meno dediti al collezionismo, di accaparrarsi un oggetto. A settembre, prima dell’asta, i lotti verranno mostrati al pubblico a Dallas e New York. Tutto il ricavato della vendita andrà alla John Wayne Enterprises, che sostiene e finanzia la John Wayne Cancer Foundation. L’attore, infatti, morì nel 1979, all’età di 72 anni, per un cancro allo stomaco. Fino ad allora girò 170 film, principalmente western e pellicole di guerra. Ethan Wayne, uno dei figli dell’attore e presidente della società di famiglia, la John Wayne Enterprises, ha detto che dopo la morte del padre, la famiglia non ha mai guardato tra gli oggetti personali dell’attore, rimasti chiusi in un deposito fino a poco tempo fa, e che nel ritrovarli i familiari hanno pensato che la cosa che l’attore avrebbe gradito di più sarebbe stato fargli avere ai suoi fan, visto che nei musei ci sono già molti altri cimeli legati all’attore premio Oscar.

 

Author

<p>La redazione di F052 | Codici Culturali una risorsa per esplorare nuovi mo(n)di dedicati alla Cultura e alle Arti.</p>