Arezzo Wave 2012, tutto pronto

 

Tutto pronto per la 26esima edizione di Arezzo Wave Love Festival. Di nuovo ad Arezzo, dove è nato nel 1987 e dove torna quest’anno con 4 giornate dense di appuntamenti che coinvolgeranno il centro storico e tutta la città fino a Ponte Buriano dal 12 al 15 luglio.

Presentate in conferenza stampa questa mattina le ultime novità: grazie all’accordo con Clouditalia la città sarà dotata di connessione wireless per il pubblico del festival, ma non solo! Da questa mattina infatti la connessione è già attiva nella parte alta della città (Piazza della Liberta, Biblioteca comunale) e nei prossimi giorni lo sarà anche al Colle del Pionta fino a coprire tutte le aree di spettacolo oltre a Piazza San Francesco e Piazza Sant’Agostino. L’attivazione è semplice e gratuita, basta collegarsi e lasciare i propri dati e si riceverà un sms con le chiavi di accesso.

Novità anche nel programma: si aggiungono due eventi importanti agli appuntamenti di cultwave ovvero tutto quello che non è strettamente musicale: Mauro Corona, alpinista, sculture e scrittore, già premio Grinzane-Cavour 2008 e Bancarella 2011, sarà ad Arezzo Wave in collaborazione con Feltrinelli sabato 14 luglio alle 18 presso il Chiostro della Biblioteca per presentare il suo ultimo libro “La casa dei sette ponti”. Stesso orario il giorno successivo Flavia Perina incontrerà Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, il ragazzo scomparso a 31 anni durante la detenzione in carcere. Tra gli altri nomi del cartellone extra-musicale si ricorda Don Gallo con Dori Ghezzi, Mario Gomboli per i 50 anni di Diabolik – Davide Enia, i fumetti di Repubblica XL, del collettivo “Mammaiuto” e dei “5 bloggerOgni giorno presso il bar Bistrò confermati gli ospiti che saranno intervistati pubblicamente ogni giorno alle 18 da XL: Il Teatro degli Orrori e Assalti Frontali (12), Nina Zilli e Erica Mou (13), Smash tv (14), Bandabardò, ‘A67 e Radiodervish (15).

Da non perdere l’esclusivo concerto di Giovanni Lindo Ferretti all’alba del 15 luglio presso il Parco della Gioconda di Ponte Buriano, area verde a pochi km da Arezzo che ipotesi accreditate hanno individuato come lo sfondo della Gioconda di Leonardo. Un’esperienza originale, che si preannuncia come unica e irripetibile! Sempre a Ponte Buriano la domenica del festival continua con le attività dell’Associazione Alcedo Ambiente che porteranno bimbi e famiglie in barca in un tratto navigabile dell’Arno alla scoperta del territorio aretino, da un punto di vista del tutto insolito.

Ma il cuore del festival sarà lo Stadio Comunale di Arezzo. Attivo tutti i giorni dalle 19,00 artisti come Il Teatro degli Orrori e Caparezza (gio 12), Erica Mou, Malika Ayane e Nina Zilli (ven 13), Yann Tiersen, Magnifico e Crookers (sab 14), Radiodervish, ‘A67, e Bandabardò (dom 15) animeranno quattro serate indimenticabili. Con loro anche il meglio della nuova musica che arriva dall’Europa: Ewert and The Two Dragons, DeWolff, Mc2, Caravan Palace, Mala Vita, Fuel Fandango e Vadoinmessico.

Durante i concerti, dentro lo stadio, saranno attive inoltre aree per la ristorazione – anche menù vegani e messicani – lo spazio Cicciottà per i bimbi 6-11 anni e il mitico mercatino di Arezzo Wave… oltre all’istallazione di arte contemporanea di Marlon de Azambuja nella maratona, tanti stand e postazioni di partner e associazioni dentro e fuori dallo stadio.

Presentate questa mattina in conferenza stampa anche tutte le iniziative “green” del festival, dalla raccolta differenziata curata da Legambiente Arezzo e Movimento 5 stelle, alla promozione dell’uso dellabicicletta grazie ad un parcheggio bici e assistenza nel piazzale antistante lo stadio, oltre al servizio di bike sharing. Al festival sarà inoltre possibile vedere e provare auto elettriche grazie alla Fabbrica del Sole e una navetta gratuita porterà gli automobilisti dal parcheggio Mecenate allo stadio dalle 19 alle 22.

Per tutti gli amanti del clubbing e non solo l’appuntamento sarà allo Sugar Reef dal 12 al 14 luglio per Elettrowave con i migliori dj della scena italiana internazionale. Oltre ai vincitori del concorso Elettrowave Challenge attesi in consolle i dj Uk Erol Alkan e Riva Starr (ven 13), le punte di diamante dell’etichetta Get Physical, nel decennale della label berlinese Smash TV e Mandy (sab 14) e poi ancora il tedesco Munk, Digi G’Alessio e tanti altri. Giovedì 12 si accede alla nuova Wave Night ad ingresso gratuito (Sugar Reef Musicology – dalle 23,30) con Donpasta e tante crew della scena locale. Il locale sarà climatizzato e all’esterno un’esclusiva area pool & relax accoglierà il pubblico della notte. Allo Sugar Reef è prevista anche area ristorante e la proposta musicale si articolerà in tre aree, due interne e una esterna.

Arezzo Wave Love Festival “invaderà” pacificamente tutta la città di Arezzo! Improvvisazioni e flash mob di contact improvisation, danza e percussioni dietro l’angolo! Musica protagonista anche al Wake Up Stage e allo Psycho Stage allestiti al Colle del Pionta presso il centro giovanile Arezzo Factory (ingresso gratuito, entrata da via Masaccio). Dalle 10 alle 19 una scorpacciata di concerti con i gruppi del concorso Italia Wave Band e del progetto La Toscana Che Suona assieme ad alcune delle realtà più originali dell’indie italiano: tra gli altri, BidielDon Pasta, Assalti Frontali (gio 12), Il Muro del Canto, honeybird & the birdies e LN Ripley (ven 13), Blastema, Monaci del surf, Mr. T. Bone (sab 14), Lo Stato Sociale e Offlagadiscopax (dom 15). Sempre nell’area dello Psycho ogni giorno i disegnatori di XL eseguiranno illustrazioni per il pubblico, nel vicino stand di Soulwave monaci tibetani realizzeranno in quattro giorni un mandala colorato di sabbia della pace e nel fine settimane incursioni di artisti di danza di contact improvisation si esibiranno nei pressi del palco.

Nel centro storico ogni giorno alle 11 anche appuntamento con i concerti di Soulwave – dall’India i canti devozionali Bhajan, dall’Iran canti sufi e un “Homage to Budda” con i monaci tibetani del Monastero di Gaden – e alle 16 cinema con cortometraggi e una rassegna dedicata a John Belushi.

Eventi, concerti e appuntamenti dalle 10 del mattino: quasi tutto ad ingresso gratuito. Biglietti da 12 euro allo stadio (ragazzi fino a 14 anni entrano gratis!) e 15 euro all’Elettrowave (o ridotto a 10 il sabato con biglietto dello stadio). Abbonamenti per lo stadio a 30 euro o a soli 20 euro per i 4 giorni con ingresso entro le ore 20. Per Elettrowave abbonamenti da 20/25 euro. Il concerto di Giovanni Lindo Ferretti avrà un costo di 10 euro.

Nel sito www.arezzowave.com il programma completo.

Author

<p>La redazione di F052 | Codici Culturali una risorsa per esplorare nuovi mo(n)di dedicati alla Cultura e alle Arti.</p>