Dischi volanti

 

F052 vi segnala alcuni dischi che si apprestano a planare sul pianeta Terra nei prossimi mesi. A febbraio atterra Sir Paul McCartney con “My Valentine”, una album di covers di standards.  Il baronetto attinge allo sterminato repertorio di classici pre-rock come hanno fatto in tanti prima di lui, da Rod Stewart a Robbie Williams. A marzo arriva il nuovo album di un altro candidato al titolo di baronetto, Paul Weller. Il prolifico autore inglese, si sa, non sbaglia un colpo, e “Sonik kicks” sarà il suo undicesimo album da solista. Grande curiosità per questo nuovo progetto che, come trapela da alcune indiscrezioni, è ispirato al Krautrock. Tra gli ospiti Noel Gallagher e Graham Coxon (nuovo disco anche per lui). A proposito di ex Blur, è in preparazione il primo album solista di Damon Albarn. Sempre a marzo, ritornano gli Spiritualized con “Sweet Heart, Sweet Light”. L’enigmatico titolare del progetto, Jason Pierce, annuncia che sarà un disco pop oriented, influenzato dagli anni ’60 e ’70. Nel terzo mese dell’anno vedrà la luce anche il nuovo Bruce Springsteen. Passiamo a mesi più confortevoli. In primavera ritorna Patti Smith dopo una lunga assenza. Non pubblicava nuovo materiale dal 2004. Il titolo non è ancora disponibile e la cantautrice/poetessa americana ci tiene a farci sapere che non si lascia influenzare da pressioni discografiche o di mercato e decide in totale libertà se e quando “fare dischi”. A maggio ritorna John Lydon con i suoi PIL. Il disco si intitolerà “This is PIL” e segue il lungo tour della ricostituita band. In alcune dichiarazioni Lydon si dice entusiasta del nuovo album ma è lecito avere qualche riserva in proposito. A maggio, torna un altro gigante: John Cale. L’ex Velvet Underground dichiara che è l’album più varo ed imprevedibile che abbia mai realizzato. La prossima estate invece arrivano i Flaming Lips e Edwyn Collins mentre in autunno (a volte) ritornano i Black Sabbath con la produzione di Rick Rubin. Per nuovi avvistamenti, non ci resta che guardare il cielo.

Author

<p>La redazione di F052 | Codici Culturali una risorsa per esplorare nuovi mo(n)di dedicati alla Cultura e alle Arti.</p>