Il lato B

 

Spesso il lato B dei 45 giri era più interessante della facciata che ospitava la canzone regina. Oggi, se si dice lato B si pensa generalmente ad altro. Ed anche in questo senso, può riservare sorprese più piacevoli. Questa curiosa introduzione per parlarvi di arte, musica e…si, anche di culi.

Mrzyk & Moriceau sono due artisti francesi che dal 1988, anno in cui comincia il loro sodalizio, hanno esposto le proprie opere in tutto il mondo. Il loro stile è inconfondibile nonostante paghi un evidente tributo al fumetto “a linea chiara” ed alla street art. Anche se al contrario dei variopinti graffiti, il duo d’oltralpe preferisce un rigoroso bianco e nero. Le loro opere sono profondamente ironiche e prendono di mira gli aspetti apparentemente più ordinari della vita di tutti i giorni e le nevrosi/dipendendenze della nostra società.

Mrzyk & Moriceau prestano la loro arte anche al videoclip musicale, e per chi avesse ancora qualche dubbio in proposito, dimostrano che una canzone può essere un ottimo veicolo per la videoarte. I due, tra gli altri,  hanno realizzato clips per un’altra grande coppia francese, gli AIR. Le sonorità sintetiche, sofisticate ed essenziali del duo si sposano in maniera magica, quasi una alchimia predestinata, al lavoro degli artisti di Nantes.

Ma, Mrzyk & Moriceau si sono recentemente superati, creando un’opera ancora più singolare delle precedenti. Utilizzando la loro consueta tecnica di animazione semplice (sappiamo però quanto sia difficile raggiungere la semplicità) hanno realizzato per Sébastien Tellier il video di Look, una perla di minimalismo elettronico melodico alle quali il cantautore francese ci ha abituati. La canzone è credo il terzo o quarto singolo estratto dal suo fortunato album Sexuality (2008) e gli artisti francesi ne hanno ricavato uno dei video musicali più sensuali che si siano mai visti. Forse arrivo ultimo, nel segnalare questo clip, ma grazie al cielo, l’arte non ha la data di scadenza.

Non indugio nella descrizione del video ma preferisco siate voi a scoprire la magia di questo segno grafico che muta per tutta la durata della canzone sino alle estreme conseguenze. Una occasione (per quelli a cui era sfuggito) per conoscere in un’unica soluzione un grande musicista e due grandi artisti. Dalla Francia, più sexy che mai.

Author

La redazione di F052 | Codici Culturali una risorsa per esplorare nuovi mo(n)di dedicati alla Cultura e alle Arti.