In Italia gli Shaolin temple defenders

In un’epoca in cui il mondo occidentale rincorre freneticamente il futuro accelerando inesorabilmente il nostro ritmo vitale, i nostri eroici monaci difensori del Tempio di Shaolin con il loro nuovo album sembrano invocare più tempo e un ritmo più vicino al ciclo della Natura, per rielaborare sempre meglio lo stile classico soul-funk con i ritmi urbani del nostro tempo. In totale sintonia con questa ricerca di un personale equilibrio musicale, presentano il loro terzo album “Take it slow” per SoulBeats Records e distribuito in Italia da Family Affair da Marzo 2011.

Dopo aver registrato il precedente album a Leeds (UK) sotto la supervisione di Eddie Roberts dei New Mastersound, questa volta la band francese ha affidato il missaggio e la masterizzazione del nuovo album allo scienziato del groove Patchworks (Mr President, Uptown Funk Empire, Mister Day), che ha saputo rendere ancora più pieno il suono degli Shaolin temple defenders. Nel disco troviamo il talentuoso MC Gift of Gab dei Blackalicious che lascia la sua traccia indelebile rap sulla title-track “Take it slow”, registrata ad Oakland in California, così come è altrettanto forte l’influenza della scena musicale di Bordeaux che gli Shaolin temple defenders hanno contribuito a consolidare insieme ad altre band come The jouby’s e Gang of divas. Questo testimonia come i nostri fedeli monaci sono stati sempre interessati a nuove esperienze musicali e a condividere la loro devozione per il soul con altri artisti come la funky diva Martha High, la nuova stella del modern funk Dionne Charles, o la band di Lione the dynamics artefice del remix in chiave jamaicana del singolo “International soul”.

Reduci da un lungo tour durato 5 anni che li ha portati sui palchi più prestigiosi della scena internazionale (Montreal International Jazz Festival, Francofolies of La Rochelle, Bobital festi­val, Olympia Bruno Coquatrix opening for Sly & The Family Stone), gli Shaolin continuano a difendere il Tempio del Soul con armi ancora più potenti, guidati dal loro leader “The lion of Bordeaux” pronti a sparare raffiche di funk boogaloo in una serie di concerti esplosivi per presentare il loro nuovo album: “Take it slow”.

Sette date sono in programma anche in Italia:

13 Luglio_Sagra del Pesce_Chioggia
14 Luglio_LAB52_Senigallia (AN)
15 Luglio_Fiumi di Birra_B.go Montenero_San Felice Circeo(LT)
16 Luglio_Baia Domizia Blues _Baia Domizia (CE)
17 Luglio_Mercogliano Music Festival_Mercogliano (AV)
22 Luglio_Spiagge Soul Festival_Marina di Ravenna (RA)
23 Luglio_Trasimeno Blues Festival_Castiglion del Lago (PG)

Sito ufficiale:
http://shaolintempledefenders.net

 

Author

<p>La redazione di F052 | Codici Culturali una risorsa per esplorare nuovi mo(n)di dedicati alla Cultura e alle Arti.</p>