l’olimpo del Pop

 

Esce il 20 settembre “Keep you close” il settimo album dei Deus. La band belga capitanata dal carismatico Tom Barman si riconferma una delle più ispirate del panorama pop-rock internazionale. Il nuovo disco esce dopo tre anni dal precedente “Vintage point” a proposito del quale il cantante dei Deus ha espresso alcune perplessità. “C’era qualcosa di freddo, di distante, che non parlava direttamente al cuore” dichiara “Questo mi ha messo per la prima volta di cattivo umore”-

A quanto pare con questo nuovo disco il problema è stato risolto. “Per la prima volta” continua Barman “Tutte le canzoni presenti sul disco sono state presentate e rodate dal vivo”. Ne sa qualcosa Sergio Palomba della redazione di F052 che ha avuto il privilegio di partecipare ad un loro concerto salentino poche settimane fa.

Per la seconda volta ritorna in copertina uno scatto fotografico (tra l’altro ritrae persone che a loro volta stanno scattando fotografie), tutte le altre sono illustrazioni. Non accadeva dai tempi di “The ideal crash”, da molti considerato il capolavoro della band belga. Al di là della scelta grafica, più di un critico ha rilevato affinità tra quest’ultimo disco e quello glorioso del 1999. Noi di F052 amiamo indistintamente tutta l’opera di Tom Barman e soci e siamo ammirati dalla loro capacità di scrivere solide canzoni mai banali.

“Keep you close” contiene 9 tracce ed un feat con Greg Dulli che promette grandi cose. Al netto di “scaricamenti” vari non ci resta che apettare una manciata di giorni per goderne appieno.

Author

<p>La redazione di F052 | Codici Culturali una risorsa per esplorare nuovi mo(n)di dedicati alla Cultura e alle Arti.</p>