Matera ai David

Per la prima volta, ci sarà una produzione tutta materana a contendersi l’Oscar italiano, il celebre David di Donatello, il prossimo 6 maggio a Roma. “Stand by me”, che è già stato mostrato al pubblico locale lo scorso 16 marzo, vede la regia di Giuseppe Marco Albano, di Bernalda (Mt), alla sua terza regia dopo i fortunati “Il cappellino” e “Xie zi”.

La produzione è della materana Logic Film, che ha già collaborato con Albano in precedenti lavori, e la sceneggiatura è stata scritta dallo stesso regista e da Antonio Andrisani, che ne è anche l’attore protagonista.

Il film, della durata di circa 12 minuti, è ambientato interamente a Matera e propone una storia surreale e grottesca ed un finale geniale. Lo straordinario risultato, che vedrà il corto materano, interamente autoprodotto, competere con produzioni dai budget stratosferici è reso ancor più eclatante se si considera l’altissimo livello della stagione dei corti 2011, definita non a caso “eccezionale” dal Presidente della Giuria Andrea Piersanti (consigliere di amministrazione di Cinecittà holdings).

F052, già media partner della prima proiezione assoluta del corto lo scorso 16 marzo, seguirà con trepidazione e attesa la serata del 6 maggio, in cui sarà assegnato il David di Donatello al miglior Corto italiano dell’anno, scelto fra i migliori cinque già selezionati.

Author

<p>La redazione di F052 | Codici Culturali una risorsa per esplorare nuovi mo(n)di dedicati alla Cultura e alle Arti.</p>