Mei 2011: ecco il primo programma

 

Il MEI – Meeting degli Indipendenti, storico marchio del mondo indipendente italiano e che da ormai 15 anni da spazio alla giovane musica, presenta a Faenza “Supersound”, il primo grande raduno dei giovani emergenti e “festival dei festival” in cui saranno riuniti le principali rassegna musicali del nostro paese, grazie alla collaborazione con la Rete dei Festival, che coinvolge oltre 100 festival per emergenti.

Dal 23 al 25 settembre, piazze e vie del centro storico manfredo si animeranno con info point per tutta la Piazza del Popolo nei due giorni, e poi eventi ed iniziative legate al mondo della musica e della cultura, grazie alla presenza di oltre 200 festival che in Italia danno spazio agli artisti emergenti e che troveranno spazio nel grande convegno di presentazione del catalogo Isofestival in programma sabato pomeriggio a Supersound, dove contemporaneamente alcuni tra gli operatori più importanti del settore come MTV, Rai Isoradio, Radio Rai e soprattutto con discografici e giornalisti che incontreranno i giovani all’interno del Campus MEI, con il direttore d’orchestra Festival di Sanremo Marco Sabiu, Mara Maionchi e tanti altrioperatori e discografici disettore pronti a dedicare i due pomeriggi del festival all’ascolto dei demo. Supersoundsarà una vera e propria vetrina di qualità per i giovani indipendenti con workshop sulle autoproduzioni musicali, videocinematografiche e letterarie con approfondimenti sulle questioni legali del copyright e download s cura di Note Legali e Siae, coinvolgendo tutti i generi musicali con live per tutta la città, comprese delle aree specifiche dedicate come l’ormai consueta area folk del Mei al Palazzo delle Esposizioni e tante altre iniziative. Tra i primi testimonial e appuntamenti più importanti, Roy Paci, protagonista della Notte Bianca degli Emergenti di Sabato 24 settembre insieme agli Aretuska e storico amico del Mei per il quale allestì tanti anni fa la prima Mei orchestra,la Targa Giovani con I Cani, Heike Has The Giggles, Simona Gretchen e tanti altri under 25, i Premi Rete dei Festival con Massimo Volume, Perturbazione, Rodrigo d’Erasmo e i vincitori, Paolo Benvegnù e il premio RadioIndieMusicLike, iNobraino per il Miglior tour dell’anno, la giovanissima Erica Mou come Miglior Talento 2011, “La Leva cantautorale degli anni zero – un anno dopo” con Nathalie, Andrea Mirò, Beatrice Antolini, Chiara Canzian, Marco Parente, Zibba e tanti altri, la seconda edizione del progetto “Giovani e Belli” presentata da Paolo Belli e tanti altri ospiti.

Per due giorni la Piazza del Popolo di Faenza e il Palazzo delle Esposizioni si animeranno con un Grande Mercato delle Autoproduzioni Musicali e Culturali con banchetti e showcase, oltre naturalmente ai consueti convegni del Mei come un incontro sulla discografia indipendente con Afi Audiocoop e Pmi, “La Siae (e il Nuovo Imaie) che vorremmo” a cura di Amici della Musica, Acep Arci, Movem e Mei, il Focus sui Nuovi media e il premio TiVoglioCosì, la presentazione del progetto Madeinem, “Gli strumenti musicali e le giovani generazioni: quale rapporto?” e tanti altri incontri e presentazioni. Tra queste, in anteprima mondiale, Nda Press presenterà “The New Rockstar Philosophy – Manuale di auto aiuto per musicisti indipendente” di Hoover e Voyno con la partecipazione dei curatori dell’edizione italiana Tommaso Colliva e Claudia Galal.

Tra gli appuntamenti di questa tre giorni dedicata agli emergenti disseminando concerti, showcase, workshop sull’autoproduzione ed eventi per tutta la città, ricordiamo la Notte Bianca degli Emergenti di Sabato 24 settembre in cui, oltre al palco centrale con Roy Paci, si alterneranno tante altre iniziative, tra le quali i Quintorigo con la data zero del nuovo tour, SuperRidens – contest nazionale con i migliori giovani comici emergenti e tanti concerti nelle vie, nelle piazze e nei locali del centro storico di Faenza.

Evento finale della domenica di Supersound sarà Independents League a cura di La Famosa Etichetta Trovarobato, un originale torneo di calcetto per rappresentative delle principali etichette indipendenti italiane con artisti e discografici in pantaloncini corti e parastinchi tra live e banchetti dei più “coraggiosi” e intraprendenti giovani indipendenti di oggi.

Per info: www.meiweb.itwww.retedeifestival.it – 0546/24647 – mei@materialimusicali.it

Author

La redazione di F052 | Codici Culturali una risorsa per esplorare nuovi mo(n)di dedicati alla Cultura e alle Arti.