Ritrovate due pellicole perdute di Walter Chiari

 

Ritrovate due pellicole perdute di Walter Chiari. Si tratta di “Vanità”, il film d’esordio di Chiari del 1947 tratto dalla commedia di Bertolazzi “La gibigiana” con Dina Galli ed Enrico Ruggeri, e del remake del film di Camerini ”Gli uomini, che mascalzoni!”, del 1954, diretto da Glauco Pellegrini, con Antonella Lualdi e Myriam Bru. Ad annunciare il ritrovamento è stato Tatti Sanguineti, storico del cinema italiano, nel corso “Walter Show”, l’evento-omaggio del Comune di Milano all’attore nel ventennale della sua scomparsa.

Author

La redazione di F052 | Codici Culturali una risorsa per esplorare nuovi mo(n)di dedicati alla Cultura e alle Arti.