Stand by me ai Nastri d’argento

 

Mentre la commedia italiana cerca disperatamente il prossimo Checco Zalone o ripropone facce e storie mutuate dalla televisione, c’è un piccolo, in tutti i sensi, film lucano che con il suo linguaggio sarcastico e surreale continua a mietere riconoscimenti. “Stand by me” del giovane e talentuoso regista Giuseppe Marco Albano ha iniziato qualche mese fa il suo fortunato percorso con un’inaspettata candidatura al Davide di Donatello. Il cortometraggio ha poi vinto oltre trenta primi premi nei più prestigiosi festival italiani.

Arriva, forse a coronamento di questa avventura, la candidatura ai prestigiosi Nastri d’Argento 2012. Il premio sarà consegnato a Cortina d’Ampezzo il 24 marzo e la scelta spetterà come di consueto al Direttivo del Sindacato Nazionale Giornalisti cinematografici.

“Stand by me”, che questo sito ha avuto il privilegio di presentare per la prima volta sul web è scritto (in collaborazione con il regista) e interpretato da Antonio Andrisani. Inconfondibile la cifra grottesca dello sceneggiatore e attore materano che in questa occasione si è basato su un soggetto di Damiano Laterza. Nel cast anche Oriana Celentano, Carlo De Ruggieri,Alberto Rubini, Claudio Salvato ed Enzo Saponara. Il film è prodotto da Basiliciak e Logic Film.

Author

<p>La redazione di F052 | Codici Culturali una risorsa per esplorare nuovi mo(n)di dedicati alla Cultura e alle Arti.</p>