Una Magnum per il Museo del Cinema di Torino

 

Un percorso in 146 immagini che ricostruisce il rapporto tra i fotografi della più prestigiosa agenzia del mondo e il cinema, dal secondo dopoguerra in poi.
E’ quanto propone la mostra “Magnum sul set, il cinema visto dai grandi fotografi”, inaugurata oggi al Museo Nazionale del Cinema di Torino, nella Mole Antonelliana, e che rimarrà allestita fino al 25 settembre prossimo.
Si tratta di 12 reportage realizzati sui set di 13 grandi film:  “Luci della ribalta”, di Charlie Chaplin; “Quando la moglie è in vacanza”, di Billy Wilder; “Gioventù bruciata”, di Nicholas Ray; “Improvvisamente l’estate scorsa”, di Joseph L. Mankiewicz; “La battaglia di Alamo”, di John Wayne; “Il processo”, di Orson Welles; !Gli spostati” e “Moby Dick la balena bianca”, entrambi di John Huston; “Zabriskie Point” di Michelangelo Antonioni; “Il pianeta delle scimmie”, di Franklin J. Schaffner; “L’importante è amare”, di Andrzej Zulawski e “Morte di un commesso viaggiatore”, di Volker Schlöndorff.
Per ulteriori informazioni è possibile fare riferimento al sito del Museo Nazionale del Cinema di Torino.

Author

<p>La redazione di F052 | Codici Culturali una risorsa per esplorare nuovi mo(n)di dedicati alla Cultura e alle Arti.</p>